Cinque Terre Walk & Wine / 3 giorni


Viaggio a piedi in Liguria, weekend nelle Cinque Terre

Cinque Terre walk & wine: Un suggestivo itinerario con punti panoramici mozzafiato e splendide vedute sulle scogliere; tra lecci e macchia mediterranea, attraversando il Parco Nazionale delle Cinque Terre, andremo alla scoperta dei gioielli della Riviera Ligure. Da Monterosso a Corniglia, passando per Vernazza,  cammineremo lungo il Sentiero Azzurro, il percorso più famoso e suggestivo delle Cinque Terre. Da Corniglia a Manarola e Riomaggiore, conosceremo il vero tratto identitario delle Cinque Terre: i cian ovvero le fasce coltivate e i vigneti di Volastra. Bellezza e ottimi vini del territorio si uniscono in questo viaggio in Liguria.

In partenza il 16/18 marzo 2018 e 26/28 ottobre 2018.

Viaggio a piedi in Liguria, weekend nelle Cinque Terre

divisorio

Cinque Terre walk & wine – Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Liguria

1° giorno: Levanto-Monterosso

Ritrovo in mattinata a Monterosso, sistemazione presso la struttura ospitante e spostamento in Treno a Levanto. Accoglienza da parte della Guida e presentazione dell’itinerario. Tempo per passeggiare nel centro storico di Levanto con pranzo libero.

Nel pomeriggio un bellissimo trekking adatto a tutti da Levanto a Monterosso attraverso Punto Mesco – Riserva marina integrale, entrando nel Parco Nazionale delle Cinque Terre dalla sua estremità occidentale.

Il percorso inizia con una lunga e regolare salita dalla baia di Levanto verso il promontorio di Punta Mesco con splendide vedute sulle scogliere tra lecci e macchia mediterranea.
Sosta al Podere Case Lovara, un antico casale rurale a picco sul mare con 45 ettari di terreno recentemente ristrutturato, gestito dal FAI, che è possibile visitare, esempio di recupero delle antichissime attività agricole della Liguria di Levante.
Da Case Lovara si raggiunge Punta Mesco, dove la fermata è d’obbligo per la bellezza del panorama: basta una piccola deviazione dal sentiero per raggiungere l’Eremo di Sant’Antonio al Mesco, di cui restano alcuni ruderi, e straordinari punti panoramici che spaziano su tutte le Cinque Terre. Dalla vetta del promontorio la strada discende ripida fino a raggiungere la spiaggia di Fegina e il lungomare di Monterosso.
All’arrivo a Monterosso passeggiata libera nel borgo, e tempo libero per una visita al centro storico o un piacevole tuffo in mare, clima permettendo. Sistemazione in struttura, cena e pernottamento.

Percorso: km 7 – dislivello 350 m

2° giorno: Monterosso – Vernazza – Corniglia lungo il Sentiero Azzurro

Dopo la colazione, partenza a piedi dall’albergo, da Monterosso a Corniglia, passando per Vernazza lungo il Sentiero Azzurro che unisce i cinque borghi marinari, il percorso più famoso e suggestivo delle Cinque Terre. Il cammino è stato tracciato nei secoli, quando si trattava dell’unica via di comunicazione per gli abitanti delle Cinque Terre.

In circa tre ore si raggiunge Vernazza, dove oltre alla visita del borgo è prevista una degustazione guidata del vino Cinque Terre DOC e del famosissimo vino Sciacchetrà con light lunch a base di prodotti tipici.

Nel pomeriggio si prosegue sempre lungo il Sentiero Azzurro fino a Corniglia; dopo la visita del borgo rientro a Monterosso in treno per sistemazione in struttura, cena e pernottamento.

Percorso: km 8 – dislivello 230 m

3° giorno: Corniglia – Manarola attraverso il borgo di Volastra

Dopo la colazione spostamento da Monterosso a Corniglia in treno, da qui si imbocca il sentiero verso Volastra e Manarola, la penultima delle 5 Terre verso est. Lungo questo sentiero si percepisce il cambiamento del paesaggio, dal bosco di lecci e pini cominciano ad apparire le prime fasce coltivate, i famosi cian. Questo è il vero tratto identitario delle Cinque Terre, e i vigneti di Volastra sono il luogo dove meglio si può capire come l’opera dell’uomo abbia cambiato il paesaggio di questo lembo di costa ligure. Sopra e sotto di noi osserviamo una distesa impressionante di ordinati terrazzamenti retti da muretti a secco e coltivati a vite da quasi mille anni.
Giunti a Volastra sosta alla cantina sociale delle Cinque Terre per una degustazione.
Dopo una discesa di circa un’ora arrivo a Manarola, visita del borgo, tempo libero. Eventuale spostamento in treno a Riomaggiore per visita del borgo e fine del tour.

Rientro a Monterosso per recupero bagagli e, in funzione degli orari di ritorno, saluti coni referenti locali e fine del viaggio.

Percorso: km 7 – dislivello 300 m

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Sono necessari: per tutti i viaggi a piedi sono necessari scarponcini da trekking, borraccia almeno un litro, kway o poncho, zaino almeno 20/30 litri. Ricambi di calzini o maglietta sono consigliati, così come integratori alimentari o energetici.

 

Livello di difficoltà

Il viaggio è indicato per persone in grado di camminare, non per forza allenate ma in buona condizione di salute. Non é indicato per i bambini.

Quando

Il presente programma di viaggio è valido per le date 16/18 marzo 2018 e 26/28 ottobre 2018.

 

PREZZI, PRENOTAZIONI E MAGGIORI INFORMAZIONI

 

Scopri tutti i dettagli di questa proposta sul sito di Viaggi e Miraggi

  • chiamare la sede dell’agenzia al numero +39 081 18894671 o inviare un fax al numero +39 081 3032254
  • scrivere una e-mail all’indirizzo: italia@viaggiemiraggi.org

logo viaggi e miraggi