Hiking Lovers – Escursioni autunnali 2018


La Lunigiana d’Autunno: passeggiate, escursioni e …sapori!

L’autunno è una splendida stagione per scoprire la Lunigiana, le sue montagne e i suoi piatti più buoni.

Le Guide Ambientali Escursionistiche di Sigeric hanno in serbo tanti appuntamenti per gli appassionati di trekking, per scoprire luoghi eccezionali e spesso sconosciuti , ovviamente senza rinunciare ai piaceri della cucina lunigianese.

Oltre alle classiche escursioni in altura, sulle vette delle Apuane e degli Appennini, speciali giornate dedicate alle Valli di Zeri, di Rossano e del Taverone.

Un calendario di escursioni autunnali ricco di proposte imperdibili che si affiancano ai nostri tour regolari: per scoprire tutti gli appuntamenti e per saperne di più clicca qui

Ecco tutti gli appuntamenti delle escursioni autunnali 2018 per gli Hiking Lovers:

Borghi e Sapori di Zeri

Guida: Alex Borrini

15 settembre

7 ottobre

Una proposta nella valle del torrente Gordana, in esplorazione della bio- e geodiversità del luogo, attraverso uno sportivo trekking ad anello.
Partiti dal paese di Patigno un sentiero ci porterà in vetta al colle Greta, piccolo monumento geologico coperto oggi da una fitta pineta, per poi ridiscendere nel fondovalle attraverso boschi e pascoli.
Superato il torrente Moriccio, ritrovarci al Paese di Castello, tra ordinati cortili e volte in pietra.
Visitato il ritrovamento archeologico del vecchio castello, riprenderemo il cammino per arrivare presto a Coloretta, caratteristico borgo ai piedi di Monte Favà, di cui percorreremo il centro storico chiamato “Questè”.
In seguito una vecchia mulattiera selciata ci porta sul torrente Gordana, dove si erge un vecchio mulino diroccato, e infine al piccolo paese di Noce. Questo borgo è l’ultimo baluardo abitativo prima che il torrente si getti nelle gole rocciose caratteristiche del suo tratto medio-basso.
Pranzeremo all’agriturismo “Mulino Marghen”, storico e imponente mulino, collocato in un magnifico e ameno paesaggio agreste.
Dopo pranzo attraverseremo Noce e rientreremo al paese di Patigno lungo mulattiera.

 

Sapori di Rossano

Guida: Alex Borrini

22 settembre

13 ottobre

Trekking nella Valle di Rossano alla scoperta di un angolo poco conosciuto dell’alta Lunigiana.
Percorrendo strade e sentieri attraverseremo boschi e prati, esploreremo antichi borghi in pietra e scopriremo attività e prodotti locali, in un mix di storia, natura e gastronomia.
Dal paese di Piagna un sentiero si inoltra nel bosco di querce, raggiunge un vecchio mulino abbandonato e porta presso l’abitato di Chioso alle pendici di Monte Picchiara.
Tappa in un’azienda agricola casearia, produttrice di formaggi e ricotta, quindi degustazione.
Ripreso il cammino visiteremo l’ameno paese di Valle per poi scendere a Paretola.
Da qui un breve percorso conduce a Chiesa dove, sistemati in una fresca e accogliente aia, assisteremo all’uso del tradizionale testo in ghisa lunigianese.
Verranno preparate le braci, quindi scaldato il testo e poi utilizzato per cuocere alcune pietanze locali, come torte d’erbi e il rinomato agnello di Zeri, coi quali pranzeremo.
Dopo pranzo torneremo a Piagna seguendo una vecchia mulattiera.

 

Sentieri e Sapori della Valle del Taverone

Guida: Franco Ressa

23 settembre

14 ottobre

28 ottobre

Scoprite il territorio di Licciana Nardi, dai monti al fiume: una passeggiata tra i boschi e i borghi medievali della Valle del Taverone ai piedi delle Alpi Apuane
La nostra guida vi accompagnerà in un percorso partendo dalla Pieve di Venelia di Monti, attraverso antiche mulattiere.
Il nostro itinerario inizia dalla Pieve di Venelia, primo nucleo dell’abitato di Monti, che risale all’Alto Medioevo.
Si prosegue verso l’antica Torre del monte Vignale, una delle vedette strategiche per il sistema difensivo medievale dei passi Appenninici.
Dopo aver attraversato Panicale, feudo mediceo fin dal 1355, si ridiscende nel borgo di Licciana.
Sosta per degustazione di vini IGT del territorio.
Attraverso il ponte in pietra sul torrente Taverone si giunge al Castello di Pontebosio, fortezza malaspiniana e poi residenza signorile.
Pranzo finale con ricette tradizionali all’agriturismo il Poderetto. Rientro a Monti a piedi.

 

Rossano: Mulini, ponti e castagne

Guida: Alex Borrini

29 settembre

20 ottobre

Trekking autunnale nella valle di Rossano per scoprire la natura dell’Appennino e i vecchi mestieri legati alla cultura della castagna.
Dal paese di Chiesa scenderemo nel fondovalle attraverso percorso panoramico e raggiungeremo il torrente Teglia. Visitate le cascate della Colombara ci incammineremo lungo una pista forestale che costeggia il corso d’acqua: qui visiteremo numerosi mulini, esplorandone la struttura e il funzionamento, e osserveremo numerosi ponti in pietra, ad arco e privi di parapetto che scavalcano gli affluenti laterali e il Teglia stesso.
Inoltrati nel bosco saliremo lungo un sentiero visitando vecchi castagneti da frutto ora in abbandono e raggiungeremo il paese di Castoglio, caratteristico borgo in pietra arroccato su una spalla montuosa.

Pranzo presso l’agriturismo “La Vecchia Scuola”, con menù autunnale dedicato alla castagna e ai funghi.
Dopo pranzo una comoda mulattiera ci riporterà in breve al paese di Chiesa.

 

Trekking nelle Alpi Apuane: Anello del Monte Sagro

Guida: Mattia Filippi

30 settembre

Facile ma non scontato percorso tra le vette più caratteristiche del massiccio delle Apuane.
Il Monte Sagro per posizione strategica consente di spaziare su tutto il panorama di vette Apuane. Il percorso ad anello si snoda tra il sentiero 172 e 173 partendo da Foce di Pianza.
Un’ottima occasione per apprezzare il mondo apuano nella sua bellezza e nella sua fragilità, ricca di endemismi floristici ma anche di problematiche relative alle estrazione marmifera.
Possibilità di prenotare all’iscrizione il “Pranzo al sacco del Lunigianese”

 

Trekking in Appennino: Anello del Monte Acuto

Guida: Mattia Filippi

21 ottobre

Bellissimo trekking in uno dei luoghi più remoti dell’Appennino tosco-emiliano, Sito di Importanza Comunitaria  (Sic monte Acuto Alpe di Succiso).
La partenza è sul lato del Lago Padule salendo per il sentiero 759a, attraversando una torbiera di un lago glaciale interrato e salendo per una faggeta matura e imponente. Usciti fuori dalla vegetazione su ampie praterie di crinale dove sono ben presenti i segni del lupo si raggiunge la sella del monte Acuto.
Scendendo poi ad anello passando per la conca glaciale del Lago del Monte Acuto si può agevolmente ritornare al punto di partenza.
Dal crinale il panorama è mozzafiato, in primo piano  i Groppi di Camporaghena e l’Alpe di Succiso, con una visuale insolita delle Alpi Apuane e del Golfo di La Spezia.
Possibilità di prenotare all’iscrizione il “Pranzo al sacco del Lunigianese”.

 

Trekking in Appennino: Anello del Monte Orsaro

Guida: Mattia Filippi

3 novembre

Anello di trekking molto impegnativo lungo e con un discreto dislivello all’interno del SIC Monte Orsaro.
Partenza dal Passo del Cirone e discesa lungo il sentiero 128 attraverso una imponente faggeta e risalita al circo glaciale della Bora del Sale, lungo il sentiero 132  fino a raggiungere la bocchetta dell’ Orsaro e la vetta del Monte. L’anello si chiuderà scendendo lungo il crinale e sulle maestose praterie di crinale dei prati del Tavola. Possibilità di prenotare all’iscrizione il “Pranzo al sacco del Lunigianese”.

 

 

Per maggiori informazioni e prenotazioni su tutte le escursioni autunnali 2018:

info@sigeric.it , +39 3318866241