Linee guida e protocollo anticontagio


Per la stagione 2020 tutti i nostri tour saranno adeguati alla normativa anti covid-19.
Maggiori informazioni saranno comunicate in fase di prenotazione e riconferma.
I TOUR e le ATTIVITA’ di Sigeric riprenderanno a partire dal 20 giugno 2020

Ecco di seguito il nostro protocollo anticontagio e le linee guida da leggere per tutti i partecipanti ai nostri tour. Una corretta informazione è il primo passo verso la sicurezza di tutti.

 

FONTI

  • Regione Toscana – ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 22 maggio 2020, 59 – LINEE DI INDIRIZZO PER GUIDE TURISTICHE, ALPINE E AMBIENTALI ED ACCOMPAGNATORI TURISTICI;
  • ANCI – LINEE DI INDIRIZZO PER GUIDE TURISTICHE, ALPINE E AMBIENTALI ED ACCOMPAGNATORI TURISTICI;
  • AIGAE – protocollo operativo per le Guide Ambientali Escursionistiche;
  • Bike Active Italy NORME DI CONDOTTA per il contrasto e il contenimento della di­ffusione del virus COVID-19 durante escursioni in bicicletta;
  • Io Cammino in Italia – Proposte di linee guida operative per la ripresa delle attività di accompagnamento in natura e del turismo lento compatibili con il contenimento del contagio di COVID-19;
  • Associazioni Guide Toscana (Wild Trails, I Camminatori Liberi, Wild Tuscany Treks, Altrevie, Il Bivacco, Vado e vedo, Azimut Treks, Incanto Toscano, Valichiamo Trekking, Feronia, Odiapiedi, Sigeric, A Giro Trek, Selvatica, Naturama, In Rainbows Treks, Passi di Natura, Be Happy Trekking, Poeti & Scarponi, Tyrrhenos, Tuscany Trekking, Camminare Scoprendo, Emozionambiente, Verdura Trekking, Explora Outdoor) – DISCIPLINARE SULLE MISURE DI CONTENIMENTO E PREVENZIONE DAL COVID19 NELL’AMBITO DI ESCURSIONI GUIDATE IN AMBIENTE NATURALE

LA GUIDA e LA SEGRETERIA

  • La Guida sarà equipaggiata di dispositivi di sicurezza sanitari (guanti monouso, gel disinfettante e mascherina) per se e per emergenza per il gruppo, almeno 3 paia di guanti monouso e 3 paia di mascherine monouso;
  • La Guida igienizzerà le mani ad inizio e fine attività e ogni volta possibile durante l’attività avendo con sé gel o spray igienizzante;
  • La Guida si accerta in fase di sopralluogo che il percorso non presenti necessità certa di contatto fisico con i partecipanti per il superamento di eventuali passaggi critici;
  • Prima della partenza la guida, con il supporto della segreteria se presente, informerà tutto il gruppo delle presenti linee guida che saranno anche stampate in appositi cartelli e inviate via e-mail o telefono al momento della prenotazione;
  • La guida e la segreteria richiederanno sempre la prenotazione ai tour con indicazione minima di nome e numero di telefono;
  • Il numero massimo dei partecipanti sarà indicativamente tra 10 e 20 persone (di seguito dettagliato) e comunque sempre commisurata al tipo di escursione, in modo da garantire la distanza interpersonale e tenere a vista il gruppo;
  • La guida durante l’escursione vigilerà sul mantenimento della distanza minima e sull’uso della mascherina dove richiesto, come specificato di seguito;
  • La guida sconsiglierà la condivisione dell’auto per raggiungere il punto di partenza dell’escursione a meno di coppie con mascherina o conviventi;
  • La guida segnalerà alla segreteria eventuali comportamenti non corretti e reiterati da parte di partecipanti;
  • La guida sanificherà eventuali materiali consegnati ai partecipanti (attrezzatura Stretti Giaredo, caschetti bici, Ebikes, GPS altro) con i prodotti sanificanti messi a disposizione da Sigeric e Farfalle in Cammino presso il Centro di Sorano; La disinfezione di cui al punto precedente dovrà essere effettuata utilizzando prodotti quali etanolo a concentrazioni pari al 70%, ovvero i prodotti a base di cloro a una concentrazione di 0,1% e 0,5% di cloro attivo (candeggina) o altri prodotti disinfettanti ad attività virucida, concentrandosi in particolare sulle superfici toccate più di frequente (ad esempio per le bici: sellino, leve freno, leve cambio, manopole). Dopo la detersione lasciare asciugare prima del successivo utilizzo;
  • Nel caso di infortunio o necessità di supporto ad un partecipante, che non consenta il mantenimento della distanza personale, la guida indosserà la mascherina e la farà indossare al partecipante e igienizzerà le mani prima e dopo e chiederà lo stesso al partecipante;
  • Fino a nuove disposizioni evitare il più possibile durante le escursioni di organizzare degustazioni, in particolare a buffet.

ESCURSIONI TREKKING

  • Ogni partecipante dovrà essere consapevole di conoscere decreto-legge n. 6 del 23 febbraio 2020, articolo 1, lett. h) e i), che preclude l’accesso ad ogni attività a chiunque negli ultimi 14 giorni sia a conoscenza di aver avuto contatti con soggetti risultati positivi al COVID-19 o provenga da zone a rischio secondo le indicazioni dell’OMS, sapere che in presenza di febbre (oltre 37.5°) o altri sintomi influenzali, il partecipante ha l’obbligo di rimanere al proprio domicilio e di chiamare il proprio medico di famiglia e l’autorità sanitaria; non essere risultato positivo a COVID-19;
  • Ogni partecipante dovrà avere con se mascherina, Guanti monouso e gel igienizzante;
  • E’ confermata, in conformità a quanto previsto nelle disposizioni nazionali, durante le soste la distanza interpersonale minima di almeno un metro, raccomandando tuttavia per una migliore tutela della salute propria e della collettività, in presenza di più persone, di adottare un distanziamento interpersonale di almeno 1,80 metri;
  • Nello svolgimento dell’attività la distanza interpersonale da mantenere è di almeno due metri, in analogia a quanto previsto per le attività sportive, in conformità a quanto previsto nelle disposizioni nazionali;
  • E’ confermato, in presenza di più persone, l’utilizzo obbligatorio della mascherina, in spazi chiusi;
  • E’ confermato l’utilizzo obbligatorio della mascherina, in spazi aperti, nel caso non sia possibile mantenere il distanziamento interpersonale;
  • E’ confermato che, fermo restando il rispetto del mantenimento delle misure di distanziamento interpersonale, alle disposizioni relative all’obbligo di indossare le mascherine non sono soggetti i bambini al di sotto dei sei anni, i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina nonché i soggetti che se ne prendono cura;
  • Le persone conviventi non sono obbligate, tra loro, al mantenimento della distanza interpersonale e all’uso di mascherina;
  • E’ necessario contingentare il numero di persone presenti contemporaneamente nei locali e negli spazi comuni, in modo da garantire il mantenimento della distanza interpersonale;
  • Richiedere ai partecipanti di Lavarsi le mani con acqua e sapone o in alternativa con gel igienizzante ad inizio e fine attività e ogni volta possibile durante l’attività avendo con sé gel o spray igienizzante;
  • Evitare per quanto possibile lo scambio di materiali tra le persone durante lo svolgimento dell’attività;

 

ESCURSIONI BICICLETTA

In aggiunta a quanto specificato ai punti: LA GUIDA E LA SEGRETERIA e ESCURSIONI TREKKING

  • Al rientro da ogni tour guidato e noleggio effettuare la pulizia della bici con acqua e sapone dedicato, in seguito sanificare con prodotto disponibile al centro di Sorano (da sanificare caschi, sellino, leve frene, leve cambio, manopole);
  • Consegna biciclette e spiegazione funzionamento deve avvenire all’aperto, nel piazzale antistante l’ufficio

 

ESCURSIONI STRETTI DI GIAREDO

In aggiunta a quanto specificato ai punti: LA GUIDA E LA SEGRETERIA e ESCURSIONI TREKKING

  • I partecipanti al momento del breefing iniziale a Sorano e a Cavezzana e durante la fase di vestizione e vestizione dovranno indossare la mascherina;
  • Durante l’escursione potranno non indossare la mascherina ma mantenendo sempre la distanza di sicurezza;
  • Muta, caschetto, giubbotto salvagente saranno consegnate dalla guida ad ogni partecipante a Sorano e ogni persona ne sarà responsabile sino alla Svestizione. Dopo la svestizione ogni partecipante riporrà in autonomia il materiale all’interno di cassoni di plastica messi a disposizione dalle guide;
  • Al termine dell’escursione le mute e il resto dell’attrezzatura verranno pulite e sanificate e riposte nella sala a vetri di Sorano perché possano asciugare completamente;
  • Il numero di partecipanti per ogni guida sarà limitato a 10 persone;
  • Almeno i primi periodi non si faranno partenze in contemporanea di più gruppi, ma ogni gruppo sarà scaglionato di 30/45 minuti, in modo da non avere sovrapposizione a Sorano o Cavezzana ma comunque garantire la presenza agli Stretti di altra guida;
  • Sarà, quindi, ancora più importante, fare ben parcheggiare le auto a Cavezzana;
  • Sono a disposizione nuovi teloni (5 in totale ora) in modo da garantire il distanziamento in fase di vestizione e svestizione, momento più delicato.

 

VISITE GUIDATE E TOUR CULTURALI

In aggiunta a quanto specificato ai punti: LA GUIDA E LA SEGRETERIA e ESCURSIONI TREKKING

  • Per le visite guidate con GUIDE TURISTICHE il numero massimo di partecipanti sarà modulato in base alle caratteristiche dei luoghi oggetto dell’attività, sia all’aperto che al chiuso.
  • Per alcune specifiche visite e comunque oltre le 15 persone sarà necessario l’utilizzo di radioguide fornite dall’organizzazione, al costo di 3€ per ogni apparecchiatura utilizzata.
  • Le apparecchiature fornite saranno opportunamente igienizzate ad ogni utilizzo.